Round table

Frank Heyworth

 heyworth Frank Heyworth è da dieci anni consulente dei programmi per l’ECML (European Centre for Modern Languages) e ha coordinato una serie di progetti relativi alla formazione degli insegnanti, alla gestione e alla garanzia della qualità dei progetti. Le sue pubblicazioni per l’ECML comprendono « A Guide to Project Management  » e « the Set up and Organisation of Innovation in Language Education ». Dopo aver studiato inglese didattica a Oxford, ha insegnato inglese nell’ambito della formazione degli adulti e nell’istruzione superiore in Scandinavia, Iran, Germania e Francia e ha lavorato per il British Council in Ghana e Nigeria come consigliere per l'insegnamento delle lingue, prima di entrare a far parte della Fondazione Eurocentres in Svizzera per diventare, successivamente, Responsabile delle Scuole e Direttore generale. È uno dei fondatori di Eaquals e, fino a poco tempo fa, membro del Consiglio Eaquals. Ha scritto molto sulle applicazioni del QCER e sulla qualità nella formazione linguistica e tenuto frequenti presentazioni per conferenze di professionisti.

Claudine Brohy

 brohy Claudine Brohy è cresciuta in un ambiente multilingue in Svizzera. Formatasi originariamente come insegnante di lingue e, in seguito, come sociolinguista, al momento insegna linguistica e tedesco come L2/LS all'Università bilingue di Friburgo/Freiburg dove, inoltre, ricopre il ruolo di formatrice di insegnanti CLIL. Fa parte di comitati cantonali, regionali, nazionali e internazionali e gruppi di lavoro nelle aree della politica linguistica e dei diritti delle lingue, dell’insegnamento linguistico, dei concetti multilingui, dell’istruzione bilingue e della divulgazione di idee scientifiche inerenti al multilinguismo. I suoi interessi di ricerca includono la valutazione di modelli scolastici multilingui, la diglossia, la pianificazione linguistica, le minoranze, i contatti linguistici nel loro complesso e, più in generale, l’interfaccia tra multilinguismo istituzionale, sociale e individuale.

Leon de Stadler

 destalder Leon de Stadler è direttore del Centro Linguistico dell’Università di Stellenbosch in Sudafrica. Il Centro fornisce un’ampia gamma di servizi di supporto alla politica linguistica, inclusa una varietà di corsi di lingua e comunicazione, laboratori di scrittura, sviluppo della lettura, sviluppo della terminologia, traduzione e altri servizi linguistici, interpretariato didattico. Leon de Stadler è specializzato nei campi della pianificazione e della gestione linguistica e nella progettazione di documenti. Nel 2002 ha guidato lo sviluppo di una nuova linguistica politica per l’Università di Stellenbosch; nello stesso anno ha anche istituito il Centro Linguistico. Da allora è coinvolto attivamente nell'evoluzione e nella gestione della politica linguistica così come nella pianificazione linguistica nella sua istituzione.

Isabelle Jacobi (moderation)

 jacoby Isabelle Jacobi conduce dal 2012 il programma politico „Echo der Zeit“ di Radio SRF, di cui è anche produttrice. La quarantacinquenne giornalista lavora per Radio RSF da quasi 15 anni, di cui tre anni come corrispondente free lance da New York. Ha studiato giornalismo alla Pepperdine University in California e si è laureata presso l’Università di Berna, dove ha studiato letteratura inglese e americana, storia svizzera e teatro. Inoltre, ha conseguito un certificato in business administration presso la Columbia University di New York.